Le dimensioni preferite dalle donne

Una delle questioni più controverse nelle neuroscienze è la dimensione del pene che le donne preferiscono, e grazie ad un esperimento riuscito, una neurologa ci ha presentato una risposta.

Nicole Prause, una neurologa, ha invitato 75 donne di età compresa tra i 18 e i 65 anni a partecipare alla ricerca per offrire una soluzione una volta per tutte all’annosa questione della dimensione del pene che piace alle donne. Per eliminare qualsiasi potenziale somiglianza di colore della pelle tra i gruppi etnici, a queste donne è stato mostrato un totale di 33 forme cilindriche, ognuna delle quali era distinta in lunghezza e larghezza e tutte di colore blu. Le ha istruite a scegliere quello che volevano per un’avventura di una notte e quello con cui volevano stare per il resto della loro vita.

L’obiettivo dello studio era quello di indagare il dolore provato durante gli incontri sessuali come conseguenza delle dimensioni del pene, piuttosto che offrire risposte definitive sul tema delle dimensioni del pene, e come risultato, le donne che hanno partecipato hanno preso il loro coinvolgimento molto seriamente.

Quando si trattava di incontri occasionali, la dimensione preferita era 16,3 cm di lunghezza per 12,7 cm di larghezza, e quando si trattava di partner di relazioni a lungo termine, la dimensione preferita era 16 cm di lunghezza per 12,2 cm di larghezza.

Queste dimensioni sono abbastanza vicine alla dimensione media del pene di 15,2 cm di lunghezza e 12,7 cm di diametro, il che non dovrebbe sorprendere. Sarebbe assurdo avere un desiderio per qualcosa che non esiste in natura o che è presente solo in una piccola percentuale di maschi.

Per essere chiari su un punto, i dati offerti dallo scienziato sono una media, e non escludono la possibilità che a una o due donne su 75 piacciano misure extra-large, e viceversa.

Questo esperimento lascia una questione cruciale senza risposta: C’è una differenza tra la misura di un partner per una sola notte e la misura di una relazione per una vita insieme?
Questo, secondo i neuroscienziati, è legato alla paura del dolore durante il rapporto; per una breve relazione, si potrebbe tentare qualche millimetro in più, ma il pericolo di disagio cresce quando i rapporti diventano più frequenti e ravvicinati nel tempo.

Personalmente non sono convinto della spiegazione del medico e preferisco credere in una spiegazione evolutiva; le grandi dimensioni del pene sono associate al carattere dominante e quindi al maschio alfa (vedi l’articolo Maschio beta o maschio alfa?) che per alcune donne può rappresentare un ambito oggetto di attenzione per una relazione occasionale, ma gli uomini dominanti sono notoriamente infedeli, quindi per una relazione seria è preferibile optare per un submi.

Le due ipotesi non sono certamente incompatibili l’una con l’altra; scegliendo misure meno impegnative, una donna può scegliere un uomo più affidabile così come uno che ha meno probabilità di sopportare dolore durante il rapporto a causa delle dimensioni degli organi genitali.

Quando si parla di macrosomia genitale (overgrowth), il re di Spagna, Ferdinando VII, è noto per aver fatto fallire tre matrimoni a causa di esperienze sessuali spiacevoli con tre donne diverse. Grazie ad un cuscinetto con un buco al centro che agiva come una riduzione di peso, riuscì a produrre due successori al trono con il suo quarto matrimonio.

Dove comprare un buon prodotto per aumentare le dimensioni del pene

Ci sono molti articoli per l’allungamento del pene disponibili nel Regno Unito, ma la maggior parte di essi semplicemente non funziona.

Quel che è peggio è che alcuni di essi possono anche portare a spiacevoli effetti collaterali.

Avendone provati diversi e sentendo le opinioni di molti lettori, possiamo raccomandare Member XXL.

Si tratta di un prodotto naturale che riesce davvero ad aumentare la lunghezza del pene in circa 2 mesi secondo la nostra esperienza.

Clicca qui sotto per vederlo al prezzo più basso:

Giuliano Fresoni

Dopo estenuanti ricerche sull’argomento prostata, penso di avere un’idea chiara in merito a cosa funziona e cosa non funziona per risolvere i problemi associati – in questo sito web il mio obbiettivo è quello di condividere informazioni utili, esperienza ed opinioni per aiutare gli uomini in difficoltà.

Torna alla homepage di soluzione-prostatite.eu