Fare Pipi 20 Volte al Giorno: Perchè Aumenta l’Esigenza di Urinare?

È normale che una persona urini circa ogni tre o quattro ore durante il giorno?

Potresti riscontrare un problema che colpisce il sistema genito-urinario quando questo normale ciclo viene interrotto e diventano necessari frequenti “viaggi” in bagno – ciò richiederà una visita da un urologo.

Vediamo alcuno possibili cause di questa condizione.

Bevi più di quanto è consigliato


La poliuria, scientificamente nota come abbondanza di urina, potrebbe derivare dal bere più di quanto dovresti.

La maggior parte degli esperti consiglia di bere da un minimo di un litro e mezzo a due litri di acqua al giorno.

Questa quantità è necessaria affinché le cellule del corpo siano idratate, assicurino la traspirazione, regolino il calore e aiutino la funzione renale.

Tuttavia, a causa del caldo, del cibo salato e dell’attività fisica intensa, potresti esagerare con i liquidi, oltre che a causa dell’eccessiva sudorazione. Inoltre, non consideriamo che i liquidi vengono consumati oltre all’acqua attraverso altre bevande o alimenti specifici, come frutta e verdura.

Non è necessariamente dannoso per il corpo bere quantità eccessive di liquidi. Quando una dieta è troppo povera di calorie, incapace di nutrirsi adeguatamente, può diventarlo quando sposta altri cibi, risultando in una dieta in cui la soddisfazione prevale sul nutrimento.

Problemi legati alla vescica o alla prostata

La minzione frequente, o pollachiuria, può verificarsi a causa di problemi alla vescica o alla prostata, ma può anche essere il risultato di stress psicologico.

Un’infezione della vescica che si verifica frequentemente a causa di batteri presenti nell’ambiente o dalla regione anale è la cistite, un disturbo urinario associato a questo fastidioso disturbo.

A causa dell’infiammazione, il detrusore, il muscolo che permette lo svuotamento della vescica, diventa più attivo e si sviluppano contrazioni anomale che producono la sensazione di dover urinare con urgenza.

Questa sensazione è spesso accompagnata da bruciore e dolore e occasionalmente può essere accompagnata dalla presenza di sangue o pus nelle urine stesse.

L’opzione migliore in questa situazione è consultare un urologo, che sarà in grado di organizzare un trattamento che combina antibiotici con rimedi erboristici dopo un’analisi delle urine e un’ecografia addominale.

Bere molto può prevenire la cistite.

Quando si soffre di ipertensione arteriosa viene prescritto un trattamento diuretico. La diminuzione del volume sanguigno dovuta all’aumento della diuresi, e quindi facilitando l’espulsione dell’urina, infatti, abbassa la pressione sanguigna.

La minzione diventa eccessiva quando l’offerta supera la domanda. Se si verifica questa produzione eccessiva e perdita di liquidi, è fondamentale informare il medico, poiché la disidratazione, che è una condizione generalmente accompagnata da mal di testa, vertigini, nausea e vomito, può portare a una tale sovrapproduzione e perdita di liquidi.

Sono presenti fibromi

Lo sviluppo di tumori benigni chiamati fibromi – che di solito si verificano nelle donne in età fertile – può causare pressione sulla vescica, richiedendo minzione frequente, anche se la vescica non è piena.

Il fibroma può essere rimosso chirurgicamente se è abbastanza grande da causare problemi, come il bisogno frequente di minzione. La procedura viene eseguita con tecniche minimamente invasive.

Diabete

Lo zucchero non può più essere controllato dall’insulina quando i loro livelli sono aumentati troppo nel corpo e questo impedisce loro di essere convertiti in energia. Pertanto, il glucosio rimane nel sangue e il corpo cerca di eliminarlo attraverso l’urina. Di conseguenza, la produzione di urina è maggiore di quanto non sia in condizioni normali.

A questo va aggiunto che il diabete danneggia i nervi vescicali, che possono portare a infezioni urinarie che causano un bisogno più frequente di urinare.

Un medico specialista può ordinare esami del sangue e delle urine in risposta a questi sintomi e ad altri specifici, tra cui sete, debolezza e perdita di peso innaturale.

Un problema alla prostata

I maschi di età superiore ai 45 anni hanno maggiori probabilità di soffrire di problemi alla prostata, che causano un frequente bisogno di urinare, con conseguente modesta quantità di urina escreta.

Avere una prostata ingrossata causa problemi con la minzione perché preme sull’uretra e sulla vescica.

In questo caso, dovresti informare il tuo medico delle tue condizioni in modo che possa suggerire una visita urologica.

Torna alla homepage